Il lavaggio dei tessuti è un’operazione delicata, che richiede una perfetta padronanza delle caratteristiche del materiale e delle modalità più adeguate per trattarlo.

Le varie tipologie di stoffa, da quelle bianche e resistenti a quelle più delicate, come le fibre sintetiche e colorate o la lana, necessitano di specifiche procedure per ottenere un pulito perfetto senza creare danni ai capi.

Il lavoro di ricerca portato avanti da È COSÌ ha condotto verso importanti traguardi per il settore delle lavanderie automatiche, meccaniche e manuali. Fa parte di questo percorso l’individuazione di materie prime idonee a un corretto lavaggio e al contenimento dell’impatto ambientale. È COSÌ è tra i pochi produttori di acido peracetico in Europa, a beneficio della qualità e della sicurezza della filiera e a conferma della nostra filosofia aziendale, votata con forza ai principi del made in Italy eco-sostenibile.

I nostri detergenti e disinfettanti ci permettono di lavare i tessuti a basse temperature, risparmiare sui costi e inquinare meno, coniugando l’efficacia pulente e sbiancante a un’azione battericida, fungicida e virucida certificata.

Quando conduciamo un’analisi tecnico-scientifica sulle esigenze di una lavanderia, i nostri obiettivi sono la chiarezza e il risultato. Siamo in grado di offrire una valutazione complessiva sul costo del lavaggio per kg di biancheria, mettendo in campo i nostri software di elaborazione e di gestione e le nostre metodologie ecologiche.

Nelle lavanderie industriali, i tessuti da lavare provengono principalmente da ristoranti, mense, strutture ospedaliere e ricettive. Ci troviamo dunque in presenza di residui organici particolarmente ostinati e di grandi quantità di biancheria, spesso con esigenze microbiologiche ben precise. Il controllo elettronico dei dosaggi e la grande specificità dei prodotti ci garantiscono elevate prestazioni con qualsiasi programma di lavaggio.